fondazione
Villaggio dei Ragazzi
"Don Salvatore D'Angelo"

Comunicati Stampa, Fotogallerie, La Fondazione

Gli studenti degli Istituti Tecnici “Villaggio dei Ragazzi” alla Mostra di Escher al Palazzo delle Arti di Napoli (PAN).

Nell’ambito dello sviluppo delle competenze trasversali e interdisciplinari e della formazione generale, una rappresentanza di allievi del triennio degli Istituti Tecnici “Villaggio dei Ragazzi”, accompagnati dai docenti Luca Vandro e Rosaria Della Ventura, hanno visitato, stamane, presso il Palazzo delle Arti di Napoli (PAN), la Mostra dedicata all’artista olandese del relativismo del ‘900, Maurits Cornelis Escher. Una grande retrospettiva con oltre 200 opere, in grado di avvicinare un vasto pubblico variegato di giovani, famiglie, studenti, illustrando l’influenza del lavoro del grande genio olandese sulle generazioni future, dai dischi ai fumetti, dalla pubblicità al cinema. L’uscita museale ha visto gli studenti del “Villaggio” interessati e coinvolti nel visitare le opere che hanno reso celebre l’artista, fra cui “Relatività” (1953), “Vincolo d’unione” (1956), “Metamorfosi” (1939) “Giorno e notte” (1938) e quelle inedite  prodotte  durante il suo viaggio  avvenuto, nella primavera del 1923, lungo la Costiera Amalfitana. La mostra, promossa dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli e organizzata dal Gruppo Arthemisia, in collaborazione con la M.C. Escher Foundation,  è stata curata da Mark Veldhuysen e Federico Giudiceandrea. “Visitare questi luoghi di cultura è altamente educativo, soprattutto per le nuove generazioni che stanno formando la propria coscienza e il proprio intelletto”, ha affermato Claudio Petrone, coordinatore scolastico degli Istituti dell’Opera maddalonese.

Comments are closed.